Relazione relativa alle 5 × 1000

Anno di riferimento  2013/2012
L’A.N.T.E.A.S Basilicata volontariato, con sede in Potenza alla via Vespucci n. 19, iscritta nel Registro Regionale del Volontariato della Basilicata, con l’utilizzo del 5 × 1000 accreditato su C/C/P per euro 13.805,30 nell’anno 2015 /2016 ha realizzato i seguenti progetti:
1) “Corso di primo soccorso e difibrillazione, rianimazione soffocamento”. Il corso è stato diretto a tutte le fasce di età, con particolare riguardo ai giovani studenti  (i quali per alcune facoltà, hanno diritto ad un credito formativo derivante dall’ufficialità degli attestati conseguiti) e agli operai (i quali, potranno far valere la propria preparazione in particolari circostanze di emergenza, che dovessero riscontrarsi nel proprio ambiente lavorativo. I docenti sono stati i formatori specializzati del 118.

L’obiettivo generale è stato quello di fornire ai discendi le conoscenze per gestire un piano di primo soccorso, nonché appropriarsi degli strumenti di base relativi alla rianimazione, alle tecniche di defibrillazione ed alle manovre da attuare in caso di soffocamento.

I partecipanti, in numero di 60, hanno acquisito le seguenti competenze:
– assistere efficacemente le vittime in caso di infortunio o malore,
– valutare i danni a carico delle vittime derivanti da infortunio o malore,
– garantire il coordinamento e la compatibilità fra soccorsi prestati negli ambienti di lavoro e quelli esterni, raccordandosi con i sistemi di emergenza-urgenza,
– praticare il massaggio cardiaco,
– fare la respirazione artificiale,
-utilizzare il defibrillatore.

Al termine dell’attività formativa teorico-pratica, coloro che hanno superato gli esami finali, hanno conseguito un attestato di primo soccorso ai sensi del DLgs 81/2008 avente valenza triennale ed un attestato rilasciato dall’Italian Resuscitation Council (IRC) riguardante la rianimazione cardiopolmonare e la defibrillazione, con valenza europea e validità biennale.

Tutti candidati sono stati dotati di materiale di cancelleria. A fine corso, ogni partecipante, oltre gli attestati, ricevuto un CD inerente il primo soccorso ed una pubblicazione riguardante la rianimazione, defibrillazione di soffocamento.

2) “Corsi di computer”

Sono previsti numero 2 gruppi da 15 unità ciascuno. Gli allievi usufruiranno di una postazione di lavoro individuale. I docenti saranno quelli addetti all’addestramento al lavoro. La formazione prevista sarà effettuata su PC con sistema operativo Windows 7 e sull’utilizzo del pacchetto Office 2010. I partecipanti saranno dotati di materiale di cancelleria e riceveranno, a fine corso, insieme ad un attestato, anche una dispensa riguardante gli argomenti trattati.

Altre attività sovvenzionate con il 5 × 1000 sono state quelle del Gabinetto medico che effettua visite cardiologiche ed esecuzioni di elettrocardiogrammi, visite pneumologiche e spirometria, medicina generale con somministrazione di vaccini, visite di controllo, punture, misurazione della glicemia della pressione arteriosa, visite urologiche e prevenzione tumori.

Nessun compenso corrisposto agli specialisti, che prestano servizio titolo volontario. Nulla è dovuto da chi fruisce delle prestazioni specialistiche.

Per pubblicizzare la nostra missione le nostre attività, abbiamo dato mandato alla società esperta  in informatica di aggiornare costantemente sito Web dell’A.N.T.E.A.S.

Tutti volontari dell’A.N.T.E.A.S sono regolarmente assicurati e tutti concorrono al buon andamento dell’attività in essere.

Potenza 6/11/2016

Il presidente dell’A.N.T.E.A.S

Antonio Forlenza